Sembra che Javascript sia disattivato. Provare ad attivarlo e far ripartire il browser.

"Lo Staccapanni" persegue precisi obiettivi:

Educazione
* dello stile di vita (solidarietà)
* delle abitudini di consumo (sobrietà)
* del rapporto con l'ambiente (ecologia)
Creazione
* di posti di lavoro per "fasce deboli"
* di occasione di volontariato "concreto"
Valorizzazione
* delle attività di raccolta e distribuzione di indumenti già esistenti
* delle modalità di lavoro in rete
Promozione
* di opportunità di reinserimento sociale
* della dignità di chi "riceve"
Finanziamento
* di attività, servizi e progetti di solidarietà

260 contenitori
1.400 tonnellate raccolte
70.000 capi distribuiti
30.000 ore di lavoro di cui:
12.000 retribuite (il 60% di queste svolto da persone appartenenti alle cosiddette "fasce deboli")
18.000 svolte da volontari

Realizzato gratuitamente da McCann-Erickssonn Italiana S.p.A. e registrato presso la Camera di Commercio di Genova.

Il nome "Staccapanni" deriva dalla bella fiaba di Gianni Rodari "Il paese con l'esse davanti" ambientata in un luogo dove "... chi ha bisogno di una giacca, passa dallo staccapanni e la stacca"

Scarica l'estratto della fiaba (doc, 27 KB)